Cerca foto nel PhotoBlog

Natura Vesuviana

Scheda Fotografie

Luogo: Somma - Vesuvio
Data:
Formato: 800 x 600
DPI: 300
Compressione: JPEG Progressive
Qualità 70 - subsampling OFF

Foto scaricabili. Condividi con chi vuoi

Le fotografie sono scaricabili. Condividile sui social network con chi vuoi.
Clicca sul testo descrittivo della foto.
Oppure tasto destro del mouse sulla foto e "Salva immagine con nome".
Se usi le foto, citazione della pagina web di provenienza apprezzata.
Foto disponibili nel formato originale a richiesta.
ContattiTermini e condizioni d'uso.

 
    Home
  1. Natura
  2. Montagna
  3. Il Parco Nazionale del Vesuvio: oasi assediata

Il Parco Nazionale del Vesuvio: oasi assediata

Una perla preziosa è il Parco Nazionale del Vesuvio, un'area naturale che prova a vivere tra milioni di persone, impegnate a correre h24.

Il Parco Nazionale del Vesuvio è una perla accerchiata dalla città. Una piccola oasi naturale tra enormi ammassi di agglomerati urbani che, come in un assedio, circondano la sua bellezza. Una minaccia costante all'ecosistema.

Eppure potrebbe essere un'opportunità di ricchezza. Da quassù, si legge bene quanto chi è giù è distante e poco attento alla meraviglia rinnovata ogni giorno dai piccoli abitanti, appollaiati tra gli alberi, nascosti nel sottobosco, del complesso vulcanico Somma - Vesuvio.

Eppure non sono pochi quanti frequentano i suoi sentieri tracciati dall'Ente Parco. A piedi, in bicicletta o a cavallo, decine di persone durante l'anno passano un po' del loro tempo nella natura vesuviana.

Manca in alcuni visitatori un po' di rispetto in più. Cicche di sigarette, bustine di plastica di vario genere e bottigline di plastica, entrano a far parte dell'habitat. Ne farebbe volentieri a meno l'oasi assediata, solo non ha le mani per alzare da terra la bottiglina e la bocca per dire: "Signore? Questa la butta a casa sua e non a casa mia. Grazie."

Ma questa si chiama educazione civica e non la insegnano neanche più a scuola.